Cos'è?

I vecchi filmati di famiglia girati in pellicola 8mm, Super8 e 16mm dagli anni 30 agli anni 90 costituiscono un immenso patrimonio di testimonianze individuali – trasversali e inedite – sui fenomeni che hanno segnato la società.

Osservando per bene questi filmati si può notare che oltre alle scene intime familiari come battesimi, matrimoni, feste di compleanno, sono stati impressionati su pellicola anche scene di vita quotidiana: luoghi, viaggi, riti collettivi, sportivi ed eventi pubblici che appartengono alla memoria storica.

Questa unica grande memoria collettiva costituisce un patrimonio imprescindibile della nostra storia, intesa sia come storia del territorio che come storia della vita e delle consuetudini dei suoi abitanti.

Oggi la situazione di questi materiali in pellicola è drammatica: generazioni di appassionati sono scomparsi o ormai inattivi. La maggior parte di essi ed i loro eredi non sono più in grado di proiettare e rivedere i filmati. Inoltre le pellicole sono conservate in luoghi inadeguati alla loro conservazione, in soffitta o in cantina, ambienti dove si deteriorano facilmente e irrimediabilmente se non si interviene con tempismo.

L’associazione culturale 8mmezzo si pone come punto di riferimento per il ritrovamento, la digitalizzazione in HD ed il restauro. Il materiale verrà inoltre catalogato e archiviato attraverso una piattaforma online che renderà visibile e darà nuova vita ai vecchi filmati di famiglia.

DIGITALIZZARE PER NON DIMENTICARE